Ecco la Primavera


Cari Compagni di Cerca,

un po’ in sordina, riecco la Primavera: oggi un cielo sereno lo afferma, dopo giorni ventosi ed umidi. Incurante dei nostri affanni quotidiani, la Natura torna a svelare la sua abbacinante bellezza, ad adoperare la sua sapienza nel risvegliare l’universo mondo e ad offrirci la sua immensa forza segreta, quella forza forte di ogni forza cara al Trismegisto.

Si manifesta apertamente, e poeti e musici, da sempre, ne colgono prontamente i benefici profluvi: ecco come la canta il cieco Francesco Landini, che ci ha ispirato anche il titolo di questo modesto omaggio:

 

Ecco la primavera,
Che’l cor fa rallegrare,
Temp’è d’annamorare
E star con lieta cera.

Noi vegiam l’aria e’l tempo
Che pur chiam’ allegria
In questo vago tempo
Ogni cosa vagheça.

L’erbe con gran frescheça
E fior’ coprono i prati,
E gli albori adornati
Sono in simil manera.

Ecco la primavera
Che’l cor fa rallegrare
Temp’è d’annamorare
E star con lieta cera.

Accade così che, se il Cielo resterà scevro da nubi, questa notte, con una benevola Luna quasi piena, pochi coraggiosi di cuore puro ed ardente torneranno ad accendere il Fuoco. Qualcuno di loro, trepidante d’emozione, lo farà per la prima volta, e soltanto simbolicamente: entrerà così in un Regno Incantato. A loro un augurio particolare, che la Forza di cui sopra sia sempre al loro fianco.

A tutti gli altri, il mio affetto sincero, a tutti, quelli che camminano davanti a me, quelli che si sono fermati e quelli che si sono persi. A tutti loro un pensiero ed un ringraziamento, perché soltanto grazie a loro, alla loro disponibilità generosa e gratuita a farmi salire per un tempo breve o lungo sulle loro spalle, la mia vista ha potuto spaziare verso orizzonti troppo lontani per i miei occhi miopi.

m-maier-_atalanta_fugiens-_1618-_emblem_xlii

La strada sui passi di Dama Alchimia è tortuosa e difficile, si percorre di notte e con la fioca luce della Luna e della Lampada, ed anche i grandi ed i sapienti, a volte, inciampano e cadono, magari ad un passo dalla meta, magari per troppo affetto, per la stanchezza degli anni, per un senso di rettitudine degenerato in rigidità di cuore, per un abbaglio, per l’errore di giudizio di un compagno… Alchimia non se ne cura, non può né deve, e non ha figli e figliastri. E lei sola alla fine saprà chi premiare e chi no. Nessun altro.

Dunque animo, c’è da preparare il forno, le materie sono pronte, l’attesa è finita.

Fuoco!

Noldor

Annunci

9 pensieri su “Ecco la Primavera

  1. Caro Noldor,
    il cuore è colmo di gioia e la mente è così lieve che quasi non si fa sentire…la Primavera è il momento del risveglio, la Forza scorre ed è potente, noi sempre più umili e grati al Cielo, così lontani dalle vicende umane – che ci appartengono – ma che in Laboratorio non entrano, non hanno diritto di cittadinanza. E’ come una Magia. Umiltà, Umiltà, Umiltà. Altro non sappiamo e non occorre sapere. E Fuoco sia!

    Mi piace

    • Cara Compos Stellae, grazie per il gioioso commento. Ora che il momento è di nuovo arrivato, non c’è spazio per altro. Un pensiero di gratitudine a chi ha pur fatto molto e non cerca più, quale che sia la ragione, mi è sorto spontaneo. Gli insegnamenti di Canseliet e poi di Lucarelli si sono diffusi in mille rivoli, ognuno dei quali – dopo che Lucarelli ha lasciato questa manifestazione – ha proseguito la propria personalissima – e rispettabilissima – cerca. Qualcuno si è inaridito, qualcuno ha preso direzioni diverse, qualcun altro si è ingrossato fino a diventare un fiume… Ad ognuno di loro va il mio pensiero e la mia riconoscenza

      Mi piace

  2. Carissimo Noldor,

    Elfo dal cuore Nobile e gioioso, graditissimi i suoi auguri sono arrivati come un Fuoco al mio piccolo cuore, che trabocca ora di emozioni ed ardente Forza.
    Si, Madame Compostella, “LI” non c’è ingresso per nient’altro che per un Cuore puro…, è Magia si, la stessa di cui parlava il Maitre Eugene Canseliet e dei poeti, dei Cavalieri e delle Dame, degli innamorati, quella dei Fou.
    Colgo il momento per fare gli Auguri a tutti quanti, Buona Primavera!

    Dunque; Fuoco, Fuoco,Fuoco!!!

    Liked by 1 persona

  3. Come sempre, mio buon amico, trovi sempre le parole giuste per toccare le corde del cuore!
    Spero che questa stagione appena iniziata possa proseguire piena di pace. Anche se saremmo soli nei nostri laboratori, i nostri cuori saranno uniti da un fraterno filo rosso.

    Buon fuoco a tutti.

    Liked by 1 persona

  4. Caro Noldor,

    Grazie, le sue parole mi lusingano molto, È vero ma, altrettanto vero è che la cerca, quella dei folli degli innamorati, non ha certezze di arrivo né tanto meno lo stare sulla Via può bollare l’uno o l’altro cercatore, che sia validissimo o vero “seguace”, la cosa che veramente sento è quella di camminare e camminare a volte di fianco a compagni più avanti, più (esperti?) (non c’è parola più affine). E’ un onore, un sollievo, è condividere lo stesso Amore per Natura.
    Poco o nulla importa quanto sia stato o sarò bravo, credimi, Alchimia è pace è Amore è…
    Per il resto, se saranno rose, fioriranno.

    Dunque, con affetto e gratitudine, ti abbraccio forte!

    Liked by 1 persona

  5. Caro Noldor

    Non sono sicuramente in grado di percepire la serenità e la gioia nel seguire le orme della
    ” Dama “, come dalla bella immagine nel post, ma questa emozione traspare dalle Sue parole e da quelle dei Suoi Ospiti.

    Salutando, auguro a Tutti ogni bene

    Pollicino

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...